Piscina romana di Corso Bagni - CHIUSO PRIMAVERA 2021

La piscina era compresa all'interno di un complesso termale di età imperiale collocato in un quartiere periferico di Aquae Statiellae, lungo la via Aemilia Scauri. Essa era probabilmente approvvigionata dalle acque calde provenienti dalla Bollente e svolgeva la funzione di calidarium, un ambiente riscaldato dove era possibile prendere bagni caldi, secondo le abitudini termali degli antichi Romani. La vasca, scavata nel banco roccioso, è delimitata da un poderoso muro perimetrale. Le strutture murarie in alzato dovevano reggere, in origine, una copertura a volta, ornata da una ricca decorazione a mosaico policromo in tessere di pasta vitrea. Il fondo e i gradini della vasca erano interamente rivestiti da lastre di marmo bianco, di provenienza greca e orientale, ancora in parte conservate nella collocazione originaria. Ricca doveva essere la decorazione architettonica dell'impianto (capitelli, lesene e cornici in marmo), che contribuiva ad accrescerne l'aspetto monumentale.

Indirizzo e contatti
corso Bagni, 51 - 15011 Acqui Terme (AL)
Telefono: +39 (0144) 575.55
Telefono 2: +39 (0144) 770.272
E-mail: info@acquimusei.it

Link
http://www.comuneacqui.com