Immagini
Mappa
Allegati
Scheda dettaglio

Dalle Dolci Terre alle Langhe - 3

Il percorso ha inizio dal centro abitato di Canelli. Si prende in direzione di Santo Stefano Belbo percorrendo una strada secondaria alternativa detta dei Robini. La si imbocca oltrepassando il ponte sul Belbo in direzione di Cassinasco per poi svoltare a destra qualche metro prima dell’entrata principale alle Cantine Gancia. Oltrepassato il passaggio a livello si devia a destra e si prosegue in direzione di Santo Stefano Belbo. Un leggero saliscendi per circa 5 km ci conduce all’abitato di Santo Stefano. Attraversata la piazza principale ci si dirige in direzione di Alba ma appena oltrepassato il ponte sul Belbo si devia a sinistra in direzione Valdivilla. La strada secondaria poco trafficata inizia a salire e per circa 6 km non interrompe la sua ascesa. Si susseguono continui tornanti tra i vigneti di Moscato alternati a tratti di salita  talvolta molto impegnativi. Raggiunta la sommità della collina si perde quota per poche centinaia di metri raggiungendo l’abitato di Valdivilla per poi nuovamente risalire fino a Mango, punto più alto di tutto il tracciato (527 m).  Da qui il panorama sulle Langhe è totale. 360 gradi di colline coltivate a vigneto formano un intreccio di linee incredibilmente perfetto. Successivamente una lunga discesa ci condurrà fino all’abitato di Neive Borgonovo. Qui giunti incrociando la strada provinciale si svolta a sinistra in direzione di Alba. Un breve tratto di salita su strada ad alto scorrimento (attenzione) per poi, in corrispondenza della rotatoria, svoltare a sinistra in direzione di Tre Stelle. Ma chi desidera un’avventura piena di fascino può concedersi una deviazione e svoltare invece a destra alla rotatoria, per inerpicarsi verso il centro storico di Neive, percorrendo le strade che si avvolgono ad anelli intorno all’antico ricetto, la casa forte trecentesca e la torre del XIII secolo e poter così ammirare le facciate barocche dei palazzi storici cittadini, alcune delle quali rimaneggiate nella seconda metà del settecento ad opera dell’Architetto Giovanni Antonio Borgese a cui si deve inoltre la Confraternita di San Michele.   Ritornati indietro fino alla rotatoria si prosegue nuovamente lungo il circuito, svoltando in direzione di Tre Stelle, dove la strada sale dolcemente per circa 4 km fino ad attraversare l’abitato della Frazione Gavello, dopo il quale un bivio indica a destra direzione per Barbaresco. La visita al paese arroccato sulla collina con una bellissima e visitabile Torre Medioevale è d’obbligo.  Terminata la sosta a Barbaresco si ripercorre circa un km in senso contrario sulla stessa traccia percorsa precedentemente per poi proseguire in direzione di Tre Stelle con un lungo tratto di discesa. Proseguendo in direzione di Alba si transita a Pertinace dove troveremo l’ultimo strappo in salita della giornata per poi dopo un paio di km raggiungere il centro abitato della città patria del cioccolato (da spalmare) e del Tartufo Bianco d’Alba.


Punti di interesse

Canelli: Cattedrali Sotterranee, La sternia, Enoteca Regionale di Canelli e dell'Astesana; Santo Stefano Belbo: Fondazione Cesare Pavese, Casa Natale di Cesare Pavese; Mango: Enoteca Regionale Colline del Moscato d’Asti e Asti Spumante, Casa delle Memorie; Neive: centro storico, Museo Casa della Donna Selvatica; Barbaresco: La Torre, Il castello e l’Enoteca Regionale Alba: centro storico con il Duomo di Alba, monumenti, chiese e musei del Sistema Museale Albese. Nota Bene  - Usa sempre il casco, anche quando non è obbligatorio. Prima di partire avvisa sempre qualcuno sulla scelta dell’itinerario, se puoi portati un GPS e un cellulare, una borraccia sempre piena di acqua, se la distanza è impegnativa prevedi comunque una merenda/barretta di scorta. Vesti in modo adeguato. Meglio sempre a strati e con una mantellina antipioggia anti vento da tenere nel taschino della maglia. Usa sempre il pantaloncino con il fondello. La comodità è indispensabile per divertirsi e godersi meglio lo spettacolo di un viaggio. E' sempre raccomandabile affidarsi ad una guida capace e della zona, in grado di essere aggiornata su eventuali cambiamenti delle condizioni dei percorsi che possono variare rispetto al momento in cui Pimeonteciclabile.com ha svolto indagini di verifica e aggiornamento.


Partenza, arrivo e comuni attraversati

Partenza
14053 Canelli (AT)
Asti
Arrivo
12051 Alba (CN)
Cuneo

Comuni attraversati
Alba, Barbaresco, Canelli

Indirizzo e contatti
- 14053 Canelli (AT)

Dalle Dolci Terre alle Langhe - 3

Province: Alessandria & Monferrato, Cuneo, Langhe Monferrato e Roero
Partenza: Canelli
Arrivo: Alba
Distanza: 41.00
Ascesa totale: 1364 mt
Periodo consigliato: Da marzo a novembre


Scopri i Voucher Vacanza per soggiornare in Piemonte nella nuova formula 4 notti al costo di due pernottamenti

Racconti di viaggio