Complesso monumentale di Santa Croce (chiuso per lavori dal 13 maggio 2019)

Santa Croce nacque da un progetto di Papa Pio V Ghislieri (1504-1571) per onorare la sua terra natale facendone un polo religioso irradiatore di fede e dottrina cattolica. Alla realizzazione del progetto vennero chiamati artisti fra i più rinomati del tempo: Ignazio Danti e Martino Longhi il vecchio come architetti e Giorgio Vasari come pittore. Il grandioso complesso comprende la chiesa, il convento dei domenicani, due chiostri e la Biblioteca. La chiesa, eretta tra il 1566 e il 1572, è un esempio precoce del rinnovamento artistico della Controriforma. La facciata classicheggiante è riconducibile a modelli architettonici romani del tardo cinquecento. L'interno è costituito da un'ampia e luminosa navata voltata a botte e fiancheggiata da cinque cappelle per parte, con una cupola ottagonale sopra il transetto. Tra le opere pittoriche meritano attenzione i dipinti di Giorgio Vasari eseguiti per il grandioso altare maggiore distrutto nel 1710, tra cui spicca il Giudizio Universale. Notevoli sono anche il raffinato mausoleo in porfido e marmo verde di Pio V e il bellissimo coro ligneo, intagliato nel 1571-72, con dossali che riportano effigi di Santi, stemmi e scene bibliche. L'attiguo convento domenicano presenta al piano terreno il grande refettorio, la sala capitolare e il locale che era destinato a cucina. Di grande rilievo sono anche i due chiostri: il primo racchiude un grazioso giardino; il grande chiostro presenta al centro un tempietto con il pozzo per la raccolta delle acque piovane.

Indirizzo e contatti
piazzale Vasari - 15062 Bosco Marengo (AL)
Viale Santa Croce
Telefono: +39 (0131) 299.410
Telefono 2: +39 (0131) 299.342
Telefono 3: +39 331.443.4961
Fax: +39 (0131) 299.686
E-mail: info@amici-di-santacroce-di-boscomarengo.it

Link
http://www.amici-di-santacroce-di-boscomarengo.it
http://www.museosantacroce.it/