“Le guerre mondiali e il destino dei popoli. La tragedia delle Foibe e l’Esodo degli Istriani, Fiumani e Dalmati”“Le guerre mondiali e il destino dei popoli. La tragedia delle Foibe e l’Esodo degli Istriani, Fiumani e Dalmati” mostra fotografica

Date

Descrizione
In occasione e quale “prologo” alla commemorazione del 10 Febbraio, “Giorno del Ricordo” viene proposta una mostra fotografica e documentale allestita a Palazzo Cuttica intitolata “Le guerre mondiali e il destino dei popoli. La tragedia delle Foibe e l’Esodo degli Istriani, Fiumani e Dalmati”.
Si tratta di una importante iniziativa promossa e organizzata dal Comune di Alessandria, insieme alla Provincia di Alessandria e a CulturAle-ASM Costruire Insieme.
La mostra, curata dall’Associazione PiemonteStoria, presenta fotografie d’archivio e documenti d’epoca, illustrando gli eventi di carattere storico e geo-politico avvenuti nei territori dell'Istria e della Damlazia.
Vetrine espositive e bacheche contengono oggetti e cimeli originali appartenuti agli esuli e provenienti da collezioni private. Manifesti politici e amministrativi originali forniscono un quadro della situazione e della gravità dei momenti vissuti dalle popolazioni dei confini orientali d’Italia.
L’esposizione è posta sotto il patrocinio dell’A.N.V.G.D. (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia) che guida, supervisiona e consente l’orientamento e i messaggi che l’evento commemorativo, in ambito istituzionale, intende rappresentare.
La rassegna ha particolare valenza didattica per le scolaresche poiché non è un’esposizione statica, ma un vero e proprio percorso storico che verrà illustrato ai visitatori e agli alunni delle scuole dai curatori stessi dell’esposizione: i ricercatori storici Federico Cavallero di Torino e Emanuele Ugazio di Casale Monferrato, entrambi appartenenti al “Centro studi e ricerche storiche PiemonteStoria”, un’associazione di ricercatori e amanti della storia i cui principali settori di interesse sono la storia contemporanea e soprattutto quella dell’Ottocento e del Novecento.
La mostra a Palazzo Cuttica sarà inaugurata sabato 9 febbraio alle ore 16.00 e per l’occasione la giovane pianista Alice Bovone, nipote di esuli di Fiume, accompagnerà gli ospiti con due brani suggestivi: il primo sarà “Ständchen” di Franz Liszt e il celebre “Notturno op. 9” di Fryderyk Chopin.
La mostra resterà aperta fino al 17 febbraio 2019.

Indirizzo e contatti
via Parma 1 Palazzo Cuttica - Alessandria
Telefono: +39 342 120.0696
E-mail: daniela.sguaizer@asmcostruireinsieme.it